invito inaugurazione san francesco a piandarca

Inaugurazione della statua dedicata a San Francesco a Piandarca

Alcune immagini dell’inaugurazione della statua dedicata a San Francesco a Piandarca nel comune di Cannara (PG)

La cerimonia dello svelamento della statua dedicata a San Francesco a Piandarca e la predica agli uccelli è iniziata con la processione partita dalla piazza San Francesco a Cannara fino al luogo dove storicamente il Santo rivolse la sua predica agli uccelli. (Fioretti di San Francesco capitolo XVII )

All’inaugurazione della statua di San Francesco a Piandarca la partecipazione della comunità di Cannara e quella dei comuni limitrofi è stata numerosa nonostante il caldo di questo periodo.

Lo svelamento della statua di San Francesco a Piandarca è stato preceduto dagli interventi delle autorità.

Da sinistra delegata del ordine OFS Italia, Tibor Kauser in veci del Ministro Generale del OFS mondiale, Ottaviano Turoni – il presidente del comitato Pandarca, Don Maurizio Saba – parroco di Cannara e delegato del Vescovo, Fabrizio Garreggia – sindaco di Cannara, Donatella Tesei – presidente della regione Umbria, Stefania Proietti – sindaco di Assisi, Fra’ Jorge Fernandez – OFM Sacro Convento di Assisi, maestro Antoni De Paoli autore dell’opera.

L’attesa per lo scoprimento della statua dedicata a San Francesco a Pandarca era tanta.

Dopo lo svelamento e la benedizione dell’opera si è proceduto allo scatto delle foto sia con autorità presenti al tavolo che quelle in platea. In foto: On. Paolo Affronti, vice-sindaco di Corvino San Quirico Fabio Bruni, il cerimoniere Francesco Raspa e maestro Rocco Cosentino.

Un momento più commovente è stato quello quando un fedele avvicinandosi alla statua ha fato il segno della croce. Un gesto di apprezzamento e devozione. In seguito foto con storico custode di Piandarca Dino Cicconi,  Mario Sacaloni e Ottaviano Turoni dal Comitato Piandarca, prof. Luca Filipponi – critico d’arte, maestro Rocco Cosentino e rappresentanti delle Forze dell’ordine e dei Frati Minori dal Sacro Convento.

 

You may also like

Commenta